19390960_1582011878535408_3123957616137207304_o

COMMENTI AL CORSO

Un ringraziamento caloroso alle/agli insegnanti del corso “L’Insegnante d Successo” di Santa Margherita Ligure di questa settimana per le splendide testimonianze. Ne riporto alcune, che custodirò nel mio cuore.

Elisabetta (S. Margherita Ligure): “ Esperienza formativa veramente coinvolgente, ricca di spunti e di motivazioni utili per la professione e per la vita”.

Marco (S. Margherita Ligure): “Non dimenticate mai l’importanza salvifica di ciò che fate e avete fatto: far star bene un essere umano, fargli capire quanto valore egli abbia, offrirgli una meta è una missione straordinaria”.

Laura (Genova): “Il corso è estremamente coinvolgente. Finalmente qualcosa che ti apre la mente in maniera giocosa e leggera, ma che in realtà entra nel profondo di te stessa con prorompenza”.

Simona (S. Margherita Ligure): “Mi avete dato una seconda opportunità per capire che anch’io ho un valore. Da oggi io mi riconosco, da oggi io cambio”.

Alessandra (Chiavari): “Il piacere di essere guidati nell’esplorazione del sé. Un tuffo nell’oceano riaffiorando con il sorriso e l’energia vitale a mille”!

Anonimo: “Grazie perché in tre giorni avete saputo far crollare un muro di 40 anni e mi avete dato la speranza di potercela fare”.

Educere con Dottoressa Alessandra Repetto insieme ad Abbi cura di te e Riccardo Borlenghi hanno svolto il corso “Un insegnante di Successo” in diverse scuole della provincia di Genova presso la Rete Merani a Santa Margherita Ligure.
Come sostiene l’astrofisico Stephen Hawking, “dietro ogni persona di successo c’è un insegnante di successo” e mai come in questo momento abbiamo bisogno di insegnanti in grado di guidare i giovani verso valori più elevati di quelli economici.
E chi meglio degli insegnanti può essere un modello in tal senso?
In questo percorso, ispirato a tanti approcci (Metodo Educere, Analisi Transazionale di Berne, Tutta un’altra vita di L. G.ecc.), gli insegnanti vengono coinvolti e addestrati a sviluppare un atteggiamento mentale positivo, a partire dall’autostima, dalla consapevolezza dei propri talenti e dal miglioramento dei propri punti di forza.

I CONTENUTI DEL CORSO

Un insegnante di successo

Per essere un insegnante di successo bisogna avere competenze amplissime relative alla didattica ma soprattutto è importante saper sviluppare una buona relazione con gli allievi: così come non c’è un capo senza collaboratori, non c’è un insegnante senza gli allievi.

Il Docente nella sua migliore versione ha un corpo di allievi che lo seguono e ne accettano l’influenza. E per sviluppare questa interazione deve capire di cosa i propri allievi hanno bisogno.

Per svolgere al meglio tale attività non bastano le competenze, il talento e l’esperienza; ma è necessario un atteggiamento mentale globalmente positivo.

A questo scopo non proponiamo l’ennesimo corso di formazione, che mira a sviluppare delle altre competenze specifiche, ma uno spazio dedicato alla “persona” dell’insegnante, in cui sperimentare il miglioramento delle proprie potenzialità.

Da cosa dipende il nostro atteggiamento mentale?

Dai nostri stati d’animo, dalla nostra autostima, dai nostri metaprogrammi (filtri percettivi con cui interpretiamo la realtà), dalle nostre convinzioni, dal nostro stile di comunicazione (personalità), dalle nostre motivazioni, dalla nostra intelligenza emotiva.

E il nostro atteggiamento mentale può essere migliorato, attraverso l’allenamento della nostra mente, come qualsiasi muscolo del nostro corpo. Utilizziamo normalmente la mente per il 10 – 20% delle sue potenzialità, ma il suo utilizzo può essere rafforzato per condurre a conquiste difficilmente immaginabili e di cui tutti abbiamo bisogno per cambiare la realtà attuale. E noi come insegnanti abbiamo questo importante compito da svolgere.

Programma del percorso:

Introduzione: 3 ore

Autostima. Credere in me mi da coraggio, entusiasmo e forza per realizzare nei miei sogni e raggiungere i miei obiettivi: 5 ore

Strumenti di comunicazione. Come comunicare meglio con i ragazzi e con i colleghi: 4 ore

Gestione delle emozioni. Comprendere meglio le mie emozioni mi consente di non esserne sopraffatto; esprimerle mi consente di non implodere; conoscerle mi permette di essere più in sintonia con i ragazzi: 4 ore

Si tratta di due moduli da 8 ore ciascuno da farsi il sabato, la domenica, un giorno feriale , in due settimane separate o anche in un solo weekend

Poi si potrà proseguire in un programma pluriennale che conduca ad approfondire tutti gli altri temi.

Scroll Up